Per parlare di coppia e di relazioni….voglio partire dal presupposto che, come disse Aristotele “l’uomo è un animale sociale”, in quanto tende ad aggregarsi con altri individui e a costituirsi in società.

La relazione con gli altri è quindi un concetto centrale del nostro vivere. Non possiamo pensarci da soli, tutti noi abbiamo bisogno degli altri per stare al mondo; siamo tutti interconnessi e interdipendenti.

La relazione è il sale della vita, ma soprattutto è la base per la costruzione della nostra identità. Tutti noi abbiamo bisogno di essere visti e riconosciuti dagli altri per sapere chi siamo; ci definiamo grazie alla relazione che abbiamo con le altre persone. Per vivere in modo armonioso con gli altri dobbiamo però capire come funzioniamo in relazione agli altri.

Le difficoltà relazionali vanno sempre ricercate nelle prime esperienze avute nell’infanzia, non solo con le primarie figure di attaccamento, ma anche con le altre figure di riferimento (nonni, insegnanti, amici).

Nella vita adulta, un bambino cresciuto in un clima familiare carente di empatia e riconoscimenti, soffrirà di analfabetismo emotivo e questo gli procurerà seri disagi psicologici. Al contrario un bambino cresciuto in un clima familiare empatico e accogliente rispetto alle proprie emozioni e ai propri slanci affettivi, svilupperà un sano senso di sé e una piena fiducia verso se stesso e verso gli altri.

Più siamo consapevoli di noi stessi e più possiamo diventare un faro per illuminare la rotta che ci porta verso l’altro.

La terapia di coppia ha l’obiettivo di aiutare le persone ad individuare e risolvere i propri conflitti e migliorare le relazioni. Per coppia intendo sia il rapporto amoroso tra due persone, sia i rapporti di coppia tra due persone unite da legami parentali come ad esempio la coppia madre-figlio/a o padre-figlio/a o coppia di fratello-sorella.

La coppia, di qualunque natura essa sia, è la sede delle relazioni emotive più profonde e per questo a volte diventa il luogo di frustrazioni e di sofferenze.

Per costruire una solida armonia nella coppia è necessario imparare a gestire i momenti difficili riconoscendo le aspettative illusorie e le proprie rigidità, valorizzando una grande risorsa di cui tutti disponiamo: la capacità di cambiare.

La terapia permette di apprendere nuovi modi di entrare in relazione e quindi di esprimere e soddisfare i propri bisogni, aiuta a vedere il rapporto in maniera più obiettiva, ma sopratutto aiuta a fare chiarezza dentro se stessi.